Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per funzionalità e servizi. Leggi l'informativa per saperne di più o negare il consenso ai cookie. Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

«Per un religioso, progredire significa abbassarsi nel servizio, cioè fare lo stesso cammino di Gesù [...]. Abbassarsi facendosi servo per servire. E questa via prende la forma della regola, improntata al carisma del fondatore, senza dimenticare che la regola insostituibile, per tutti, è sempre il Vangelo» (Papa Francesco, Giornata Mondiale della Vita consacrata 2015).

Nella nostra Parrocchia si trovano due case di Congregazioni religiose femminili:
● le Suore Dimesse Figlie di Maria Immacolata, che dal 1964 sono presenti in Via Taormina n. 28. Gestiscono la Scuola d'Infanzia e collaborano nelle attività del catechismo, dei servizi liturgici e del grest estivo per le ragazze;
● le Suore di Gesù Buon Pastore (Pastorelle), che dal 1985 sono presenti in Viale Sicilia n. 20/D. Fino al 2010 la comunità locale è stata sede della Provincia Italia CentroNord – Mozambico della Congregazione, poi dal 2014 è diventata comunità formativa dello juniorato.

«Per un religioso, progredire significa abbassarsi nel servizio, cioè fare lo stesso cammino di Gesù [...]. Abbassarsi facendosi servo per servire. E questa via prende la forma della regola, improntata al carisma del fondatore, senza dimenticare che la regola insostituibile, per tutti, è sempre il Vangelo» (Papa Francesco, Giornata Mondiale della Vita consacrata 2015).

Nella nostra Parrocchia si trovano due case di Congregazioni religiose femminili:
● le Suore Dimesse Figlie di Maria Immacolata, che dal 1964 sono presenti in Via Taormina n. 28. Gestiscono la Scuola d'Infanzia e collaborano nelle attività del catechismo, dei servizi liturgici e del grest estivo per le ragazze;
● le Suore di Gesù Buon Pastore (Pastorelle), che dal 1985 sono presenti in Viale Sicilia n. 20/D. Fino al 2010 la comunità locale è stata sede della Provincia Italia CentroNord – Mozambico della Congregazione, poi dal 2014 è diventata comunità formativa dello juniorato.

Suore Dimesse

SUORE DIMESSE

«Figlie dilettissime, con gioia, coraggio, fedeltà e sincerità, con cuore libero e sicuro, seguite Cristo, vostro sposo, nella sua vita umile, povera e sacrificata. La Compagnia non è fondata sulle spalle di un principe terreno, ma sopra le spalle di Gesù Cristo» (padre Antonio Pagani).

Cenni storici e diffusione
Le Suore Dimesse Figlie di Maria Immacolata sono state fondate a Vicenza nel 1579, con il nome di “Compagnia delle Dimesse” o “Compagnia della Madonna”, dal venerabile padre Antonio Pagani (1526-1589), frate francescano minore. Il termine “Dimesse” (cioè umili, piccole) era in uso all’epoca e richiama lo stile francescano.
Tra la fine del '500 e l'inizio del '600 le Suore Dimesse si diffusero in varie località della Repubblica Veneta: Murano (VE), Verona, Thiene e Schio (VI), Padova, Bergamo, Feltre (BL) e Udine.
Nel 1810 Napoleone Bonaparte impose la soppressione degli ordini religiosi: riuscirono a sopravvivere soltanto le due comunità di Padova e di Udine, per merito della fisionomia secolare e del servizio educativo apprezzato dalle autorità e dalle popolazioni locali. Queste due comunità, con vita autonoma, abbandonarono la fisionomia secolare per intraprendere quella religiosa e si riunirono in Congregazione nel 1966.
Nel '900 le Suore Dimesse hanno poi fondato comunità nelle diocesi di Vicenza, Verona, Udine, Trieste, Milano e Roma; sono inoltre presenti nelle missioni in Kenya dal 1965, in Brasile dal 1976, in India dal 1984, in Tanzania dal 2005.

Carisma
La spiritualità delle Suore Dimesse affonda le radici nell’ideale francescano, assumendo tuttavia una specifica originalità secondo l'intuizione carismatica del fondatore.
Le Suore Dimesse sono chiamate alla “conformità d’amore e di vita a Gesù Cristo Crocifisso”, per realizzare il progetto di Dio con umiltà, semplicità e letizia sull'esempio di Gesù e di Maria.
Le Suore Dimesse sono impegnate ad evangelizzare con la vita e con l'insegnamento, svolgendo servizi educativi e di accoglienza e collaborando a livello pastorale e missionario con particolare riguardo alla catechesi e alle giovani generazioni.
Puoi vedere anche: www.dimesse.it

A Borgonuovo
Le Suore Dimesse arrivarono a Borgonuovo l'8 dicembre 1964, su richiesta dei sacerdoti della Congregazione di san Giovanni Calabria che reggevano la Parrocchia.
Esse collaboravano con i presbiteri nella catechesi, nell'assistenza alle famiglie e nel doposcuola per i ragazzi. Ben presto le famiglie del quartiere chiesero che le Suore si occupassero anche dei bambini più piccoli: si diede così avvio alla Scuola d'Infanzia delle Suore Dimesse.
Tuttora le Suore collaborano nelle attività pastorali della Parrocchia e gestiscono la Scuola d'Infanzia in Via Taormina n. 28.

Ringraziamo il Signore per tutte le Suore Dimesse che negli anni hanno prestato servizio nella nostra Comunità parrocchiale.
Le suore più a lungo tra noi sono state: suor Ottavia per 31 anni consecutivi (1970-2001), suor Luigina per 29 anni (1973-1998 e 2014-oggi), suor Fabiola per 14 anni consecutivi (1977-1991), suor Sofia per 9 anni consecutivi (1964-1973).
Inoltre sono state due volte tra noi: suor Teresina (1975-1977 e 2006-2007), suor Sira (1998-2002 e 2008-2010), suor Luigina (1973-1998 e 2014-oggi), suor Vittorina (2011-2013 e 2015-oggi).

1964 – 1973: superiora suor Sofia
● suor Benedetta (da 1964 a 1967);
● suor Luciana (da 1964 a 1966);
● suor Ilaria (da 1965 a 1969);
● suor Eleonora (da 1966 a 1968);
● suor Antonella (da 1966 a 1973);
● suor Rosalia (da 1966 a 1967);
● suor Ermanna (da 1968 a 1970);
● suor Eliana (da 1970 a 1971);
● suor Ottavia (da 1970 ...);
● suor Redenta (da 1972 ...);
● suor Damiana (da 1972 ...).

1973 – 1998: superiora suor Luigina
● suor Ottavia (...);
● suor Redenta (... a 1979);
● suor Damiana (... a 1975);
● suor Teresina (da 1975 a 1977);
● suor Fabiola (da 1977 a 1991);
● suor Leonilde (da 1991 a 1992);
● suor Albertina (da 1992 a 1996);
● suor Rosalba (da 1996 a 1997);
● suor Candida (da 1997 a 1998).

1998 – 2005: superiora suor Brunella
● suor Ottavia (... a 2001);
● suor Sira (da 1998 a 2002);
● suor Terenzia (da 2001 ...);
● suor Lucilla (da 2002 ...).

2005 – 2008: superiora suor Bianca
● suor Lucilla (... a 2005);
● suor Terenzia (... a 2006);
● suor Teresina (da 2006 a 2007);
● suor Domitilla (da 2006 a 2008);
● suor Sabina (da 2007 ...).

2008 – 2010: superiora suor Sira
● suor Sabina (...);
● suor Mirca (da 2008 ...).

2010 – 2012: superiora suor Angelina
● suor Mirca (... a 2011);
● suor Sabina (... a 2013);
● suor Vittorina (da 2011 ...)

2012 – 2013: superiora suor Vittorina
● suor Sabina (... a 2013);
● suor Ezechiela (da 2012 ...).

2013 – 2015: superiora suor Loreta
● suor Ezechiela (... a 2013);
● suor Carmela (da 2013 a 2014);
● suor Luigina (da 2014 ...);

2015 – oggi: superiora suor Vittorina
● suor Luigina (... a oggi);
● suor Renata (da 2015 a 2016);
● suor Graziella (nel 2016);
● suor Raffaella (da 2017 a oggi);
● suor Evelina (da 2017 a 2018).

Suore Pastorelle

SUORE PASTORELLE

«In ogni parrocchia la Pastorella, come Maria, ha l'ufficio di condurre tutte le anime a Gesù e di presentare Gesù al mondo. Abbiate sempre di mira le anime, unicamente le anime! Collaborate efficacemente all’avverarsi del desiderio di Gesù: “si faccia presto un solo ovile e un solo pastore”» (don Giacomo Alberione).

Cenni storici e diffusione
Le Suore di Gesù Buon Pastore (sjbp), abitualmente chiamate Pastorelle, sono donne consacrate che vivono in piccole comunità fraterne, inserite tra la gente, condividendone la vita di tutti i giorni, in semplicità.
La Congregazione è stata fondata il 7 ottobre 1938 dal beato don Giacomo Alberione ed è parte della Famiglia Paolina: in essa gli Istituti condividono il progetto apostolico di comunicare Gesù Cristo - Via Verità Vita - al Mondo. Il nome della Congregazione è: “memoriale” di Cristo morto e risorto per radunare in un solo popolo i dispersi figli di Dio, “appello” a vivere in comunione con Lui a disposizione del suo Regno.
Le Suore Pastorelle sono presenti nei cinque Continenti, in 19 Nazioni: oltre all'Italia, in Albania, Argentina, Australia, Bolivia, Brasile, Colombia, Cile, Corea del Sud, Cuba, Filippine, Gabon, Messico, Mozambico, Perù, Saipan, Taiwan, Uruguay, Venezuela.
Nella Diocesi di Verona le Suore Pastorelle sono presenti a Negrar con la casa per le sorelle anziane e ammalate, a Castel d’Azzano per il ministero di cura pastorale, a Verona - Borgo Milano dove hanno la sede provinciale per la Provincia Italia CentroNord - Mozambico.

Carisma
Il carisma specifico delle suore Pastorelle consiste nella partecipazione alla missione pastorale di Cristo, nell'edificare le comunità cristiane in comunione con i Pastori della Chiesa e in collaborazione con quanti si dedicano alla cura pastorale.
Il ministero delle Suore Pastorelle scaturisce dall'amore al Signore e alla sua Chiesa e si esprime nell'evangelizzazione, nella catechesi, nell'animazione liturgica, nella formazione degli operatori pastorali e in altre forme di servizio, secondo le esigenze di tempi e luoghi.
La persona di Gesù Buon Pastore, che conosce e ama il suo gregge fino al dono di sé, è la fonte a cui le Suore Pastorelle attingono lo spirito e lo stile della propria vita e missione: da Lui imparano a conoscere ed amare il Popolo di Dio, a vivere la compassione che si fa parola, gesto, prossimità, a tessere relazioni di riconciliazione e fraternità.
Puoi vedere anche: www.pastorelle.org

A Borgonuovo
Le Suore Pastorelle arrivarono a Borgonuovo il 7 ottobre 1985, in Viale Sicilia n. 20/D: da allora sino al 2010 la comunità locale è stata anche sede della Provincia Italia CentroNord - Mozambico della congregazione.
Dal 2015 vi è qui la casa formativa dello juniorato (periodo successivo alla prima Professione religiosa) con la presenza di tre giovani pastorelle mozambicane, che frequentano l’Istituto Superiore di Scienze Religiose al fine di prepararsi al ministero di cura pastorale per poi tornare a servire il Popolo di Dio in Mozambico.
Le Suore Pastorelle, secondo la propria condizione di età e di salute, vivono una testimonianza di preghiera e di vita fraterna in comunità, rendendosi disponibili ai servizi richiesti dall’Istituto e/o dalla Diocesi e Parrocchia. Esse – nell’ascolto, nella consolazione, nell’accoglienza di chi avvicinano per condividerne dolori e gioie, fatiche e speranze – partecipano al cammino di crescita cristiana della Comunità parrocchiale.

Ringraziamo il Signore per tutte le Suore Pastorelle che negli anni hanno prestato servizio nella nostra Comunità parrocchiale.
Le suore più a lungo tra noi sono state: suor Emanuela Tonon per 28 anni consecutivi (1985-2013), suor Maria De Zen per 19 anni consecutivi (1991-2010), suor Daniela Pasetto per 17 anni consecutivi (1997-2014), suor Giannina Germani per 16 anni consecutivi (1985-2001), suor Giacinta Padoan per 16 anni (1985-2003 e 2009-2017), suor Anna Bin per 12 anni consecutivi (2002-2014).

1985 – 1989: superiora provinciale suor Rosaria Toschi
● suor Emanuela Lovo (da 1985 a 1986), consigliera provinciale;
● suor Giannina Germani (da 1985 ...), consigliera provinciale;
● suor Emanuela Tonon (da 1985 ...);
● suor Giacinta Padoan (da 1985 ...);
● suor Giulia Cannonero (da 1986 a 1989), consigliera provinciale;
● suor Maria Rosa Curcio (da 1986 ...);
● suor Maria Pia De Luca (da 1987 a 1988);
● suor Anselmina Satta (da 1987 a 1988).

1989 – 1993: superiora provinciale suor Emanuela Lovo
● suor Emanuela Tonon (...);
● suor Giannina Germani (... a 1993), consigliera provinciale;
● suor Giacinta Padoan (... a 1993);
● suor Maria Rosa Curcio (... a 1993 +);
● suor Giuseppina Squarzon (da 1989 al 1993), consigliera provinciale;
● suor Maria De Zen (da 1991 ...).

1993 – 2001: superiora provinciale suor Giannina Germani
● suor Emanuela Tonon (...);
● suor Maria De Zen (...);
● suor Maria Casalicchio (da 1993 a 1994), consigliera provinciale;
● suor Chiara Zanella (da 1993 a 1997);
● suor Grazia Salaris (da 1993 a 1994);
● suor Ignazia Pomaro (da 1994 a 1996);
● suor Silvia Pedrotti (da 1994 a 1997), consigliera provinciale;
● suor Angiolina Rossini (da 1997 a 2001), consigliera provinciale;
● suor Daniela Pasetto (da 1997 ...);
● suor Dina Ranzato (da 1998 a 1999);
● suor Marta Bianco (da 2000 a 2001);
● suor Michelina Sapia (da 2000 a 2001).

2001 – 2009: superiora provinciale suor Flavia Mercurio
● suor Emanuela Tonon (...);
● suor Maria De Zen (...);
● suor Daniela Pasetto (...);
● suor Fernanda Zampini (da 2001 a 2009), consigliera provinciale;
● suor Cesarina Pisanelli (da 2001 a 2005), consigliera provinciale;
● suor Anna Bin (da 2002 ...);
● suor Piera Rossetto (da 2005 a 2009), consigliera provinciale.

2009 – 2010: superiora provinciale suor Angiolina Rossini
● suor Emanuela Tonon (...);
● suor Maria De Zen (... a 2010);
● suor Daniela Pasetto (...);
● suor Anna Bin (...);
● suor Pasquina Crepaldi (da 2009 a 2010), consigliera provinciale.
● suor Maria Rosa Barison (da 2009 ...), consigliera provinciale.

2010 – 2014: superiora suor Maria Rosa Barison
● suor Emanuela Tonon (... a 2013);
● suor Daniela Pasetto (... a 2014);
● suor Anna Bin (... a 2014).
● suor Giacinta Padoan (da 2009 ...).
● suor Angelica Spezzani (da 2012 ...).

2014 – 2018: superiora suor Maria Carniel
● suor Maria Rosa Barison (... a 2018), consigliera provinciale.
● suor Giacinta Padoan (... a 2017).
● suor Angelica Spezzani (... a 2017).
● suor Veronica Atanasio (da 2015 a 2018).
● suor Verena Atanasio (da 2015 a 2018).
● suor Angelica Cesario (da 2015 a 2018).