www.parrocchiaborgonuovo.it
Sagra di Borgonuovo
  
sagra.jpg
«Il mondo non diventa migliore
se privato della gioia,
il mondo ha bisogno di persone
che scoprono il bene, che sono capaci
di provare gioia per esso»
(Benedetto XVI)
 
Puoi vedere anche:
Storia del quartiere
[clicca qui]
  
La Sagra di Borgonuovo è nata per volontà dei sacerdoti e dei fedeli che volevano onorare con una festa speciale la Madonna, patrona della nostra chiesa parrocchiale: fin dal suo inizio è stata un’occasione di aggregazione, di divertimento e di gioco per vivere momenti sani di amicizia con molta voglia di stare insieme.
La prima Sagra ebbe inizio nel 1947, con il parroco don Egidio Zardini, in una domenica intorno alla metà di settembre.
Dagli archivi parrocchiali si rileva che nel 1949, con il parroco don Giovanni Bellarini, nella domenica 18 settembre 1949 si svolse la Festa patronale della Maternità di Maria, preceduta e preparata da un triduo di preghiera tenuto da un sacerdote salesiano. Ci fu la processione con la statua della Madonna e la presenza della banda musicale e vennero anche organizzate: la corsa ciclistica, il gioco delle pignatte, la pesca grandiosa (nel locale dell'allora scuola elementare in Piazza Dall’Oca Bianca, oggi Centro d’Incontro della 3^ Circoscrizione). Alla sera, infine, lo spettacolo dei fuochi artificiali illuminò la Chiesa, il campanile e il vicino cinema.
Negli anni ’70, dopo la costruzione del centro parrocchiale, la pesca di beneficenza venne allestita nel salone parrocchiale e si cambiò il periodo dei festeggiamenti, spostando la data da settembre all’ultima domenica di maggio.
Successivamente, per l’aumento della popolazione, la Sagra ha cominciato ad essere organizzata in Piazza Dall'Oca Bianca con il bancone gastronomico e il banco bar, il gioco dei tappi, la tombola e poi la lotteria, spostando distribuzione e cottura dei cibi nel porticato del Centro d’Incontro e nel cortile interno. La festa, inoltre, ha preso a svolgersi non più in un solo giorno ma in tre giorni: sabato, domenica e lunedì.
Nel 1997 si è festeggiata la 50° Sagra di Borgonuovo e con l’aiuto di alcuni sponsor si è iniziata la stampa di un libretto per presentare il programma delle giornate ed affrontare un argomento d'interesse per la comunità. Da allora per un decennio la copertina del libretto è stata realizzata da Ilaria Squarzoni, diplomata all’Accademia Cignaroli e originaria della nostra parrocchia.
Nel 1998, con il parroco don Giorgio Marchesi, si è introdotta la serata inaugurale con un concerto al venerdì (che dal 2001 è stato anticipato al giovedì), facendo proseguire la Sagra venerdì, sabato domenica e lunedì.
Alle mostre di interesse culturale allestite nel salone del Centro d’Incontro si è poi aggiunto dal 2004 il Concorso fotografico.
Nel 2008 è stato dedicato un “Omaggio a Angelo Dall’Oca Bianca a 150 anni dalla sua nascita”, con un significativo inserto nel libretto della Sagra e un percorso artistico nel centro parrocchiale con riproduzioni dei quadri più famosi dell’artista.
Nel 2009 è stata poi realizzata la manifestazione “Borgo Rock Festival”, con due serate in piazzetta F.lli Turazza animate da vari gruppi musicali e rivolte ai giovani.
Nel 2010 la data della Sagra è stata spostata dall'ultima domenica di maggio alla prima domenica di giugno, per evitare sovrapposizioni con la solennità di Pentecoste o con la chiusura del mese mariano.
Oltre sessant'anni sono passati dalla prima Sagra, ma oggi come allora non manca la devozione alla Madonna, nostra Madre, affinché protegga il nostro quartiere: ci assista nella nostra vita quotidiana e nelle nostre famiglie ed interceda presso il Signore perché, aiutati dai nostri sacerdoti, possiamo crescere nella fede, nella comunione fraterna e nella carità.
 
Angelina Carla Cordioli Armani
 
Sito della Parrocchia di Borgonuovo in Verona
2008-2018 © Parrocchia Beata Vergine Maria in Dall’Oca Bianca


Per leggere le note informative [clicca qui].
Questo sito utilizza i cookies per migliorare la navigazione. Cliccando su uno qualsiasi dei link presenti
nel sito o comunque proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all'uso dei cookies.